I dati della Whalemap mostrano che 13.000 dollari si stanno trasformando in un supporto per balene BTC mentre il prezzo del Bitcoin supera i 13.600 dollari.

Secondo i dati a catena degli analisti di Whalemap, 13.000 dollari sono diventati un livello di supporto per il prezzo del Crypto Cash. I cluster di balene indicano che le balene – o i grandi detentori di BTC – si stanno continuamente accumulando.

I cluster di balene si formano quando un gran numero di BTC viene trasferito ad un nuovo indirizzo e il BTC non viene speso. Ciò indica che le balene hanno acquistato o trasferito le loro BTC ad altre balene, il che significa che la domanda dell’acquirente è alta. Un grande gruppo di balene è emerso al livello di 13.000 dollari, che potrebbe trasformarsi in un livello di supporto fondamentale.

Perché un supporto di 13.000 dollari sarebbe l’ideale per un rally Bitcoin

Il rally in corso di Bitcoin è stato diverso dalle precedenti tendenze al rialzo in quanto è considerato più sostenibile. Il Bitcoin ha iniziato a radunarsi e a guadagnare slancio a partire dal 23 settembre. Da allora, ha ripetuto il modello di rally e poi si è consolidato, stabilendo chiari livelli di supporto.

Il 23 settembre, BTC ha inizialmente rallyato da 10.200 a 10.600 dollari, poi si è consolidata. Il rally è ricominciato l’8 ottobre fino a 11.700 dollari, per poi stabilizzarsi a 11.400 dollari per alcuni giorni. Poi, il 19 ottobre, ha ripreso il rally.

A causa del sano rally di Bitcoin, le balene hanno accumulato BTC in aree chiave. Il gruppo di balene a 13.000 dollari potrebbe suggerire che gli investitori ad alto valore netto non si aspettano un massiccio ritiro a breve termine.

Parlando con il Cointelegraph, l’analista di mercato Whalemap Andy Bohutsky ha spiegato:

„Abbiamo un gruppo di balene a 13.000 dollari ora, con un sacco di bitcoin non spesi appartenenti a portafogli di balene a quel livello. Dato che il prezzo dei Bitcoin è superiore ai 13.000 dollari, dovrebbe fungere da supporto. L’origine del cluster di balene potrebbe essere dovuta alle transazioni OTC: guardando il volume di HODLer durante il breve tempo che abbiamo speso a 13.000 dollari, si vede che molti BTC sono stati spostati durante quel periodo (il volume delle transazioni HODLer alle 01:00 ora UTC del 23 ottobre ammontava a più di 1 miliardo di dollari)“.

La transazione Bitcoin da 1,1 miliardi di dollari del 23 ottobre è stata successivamente scoperta come una transazione effettuata da Xapo. Dal momento che Xapo è un fornitore di servizi di custodia di cripto-valuta, ci sono buone probabilità che si trattasse di un trasferimento over-the-counter.

Il rischio di una massiccia correzione delle prese di profitto è basso

Nel frattempo, un’altra metrica rilevante, il SOPR (Spent Output Profit Ratio) misura se gli investitori nel mercato delle valute criptate stanno prendendo profitto sulle loro posizioni. Bohutsky ha spiegato che, sebbene il SOPR sia stato costantemente volatile, non è aumentato in modo sostanziale quando BTC ha superato i 13.800 dollari.

Questi dati suggeriscono due cose principali. In primo luogo, gli investitori hanno realizzato profitti regolarmente nel corso dell’ultimo mese – riducendo la probabilità di una grande ripresa dei profitti. In secondo luogo, anche con una resistenza pluriennale come 13.875 dollari, le balene non stanno ottenendo grandi profitti. Ha detto:

„Le origini di BTC che sono state spese durante quel periodo sono mostrate nella ‚Mappa dei bitcoin spesi‘ (bolle rosse). La SOPR per l’ora UTC delle 01:00 del 23 ottobre non va troppo in alto, anche se è abbastanza sorprendente. In termini di livelli macro, il profilo del volume li mostra abbastanza bene dove i livelli mostrati coincidono anche con quello che un trader tecnico considererebbe valido S/R“.